La Gazzetta dello Sport si rinnova su carta e web (#nuovagazzetta)

0
272

Destino ha voluto che inaugurazione di SPORTinMEDIA e profondo restyling, sia cartaceo che web, de “La Gazzetta dello Sport” capitassero nello stesso giorno. Una coincidenza non voluta, che spero possa portare fortuna – ovviamente con le dovute proporzioni – a entrambi.

Venendo alla nuova Gazzetta, questi i profili principali della nuova offerta carta+digitale ispirata dall’editore Urbano Cairo e concretizzata dal direttore Monti:

L’impostazione della nuova Gazzetta è orientata a rendere la comunicazione più veloce e incisiva: la prima pagina diventa un ‘manifesto’, con foto e titoli forti, gli articoli più brevi, con infografiche di facile lettura, e si rinforza la continuità tra giornale e sito, online da mercoledì, a sua volta rinnovato in modo da essere letto ancor più velocemente da mobile, con prestazioni paragonabili alle app: il nuovo sito peserà infatti il 60% in meno e si caricherà in metà tempo.


da Prima Comunicazione

Sempre da Prima Comunicazione, presente alla presentazione, si apprendono ulteriori dettagli (vedi):

CARTACEO nel nuovo progetto grafico la testata è centrata, senza manchette pubblicitarie, che vengono spostate al di sotto. L’impianto è web oriented, l’impaginazione lineare e chiara, con titoli forti, articoli più brevi, foto grandi, didascalie ampie e precise, e infografiche. In fondo ai principali articoli è indicato il tempo di lettura.
Lo sfoglio del giornale comprende tre grandi sezioni, caratterizzate da precisi colori: il rosso per il calcio, dalle gare nazionali e internazionali di prima grandezza, alla Serie B; il blu per i motori, gli sport olimpici, ciclismo e avventura; il verde per la sezione Altri Mondi.

ONLINE a 5 anni dall’ultimo restyling, nella sua nuova veste il portale di Gazzetta.it punta sulle Progressive Web App, che permette una fruizione molto veloce da mobile. La grafica e l’organizzazione dei contenuti sono pensate prima per l’esperienza mobile, e sono poi declinate sul desktop. In home page vengono valorizzate le scelte gerarchiche della redazione, con i temi caldi messi quotidianamente in vetrina; i contenuti sono organizzati in modo più chiaro, per moduli tematici; la multimedialità è potenziata con una maggiore integrazione tra video, immagini, infografiche e testo.

Ed ecco come si presenta la prima pagina della nuova Gazzetta dello Sport (7 maggio 2019):

Lascia un commento

Scrivi il tuo commento!
Digita il tuo nome qui