Juventus-Inter, finale Coppa Italia 2022: telecronisti, commentatori e copertura Canale 5-Mediaset (con riprese avanzate)

0
838

Questa sera alle 21.00 Juventus e Inter si sfidano allo Stadio Olimpico di Roma per la finale della Coppa Italia Frecciarossa 2022.

I diritti Tv della Coppa Italia sono stati acquistati lo scorso anno da Mediaset, che trasmetterà anche le due prossime edizioni della coppa (di fatto “di Lega”) nazionale. Per la finale Juve-Inter è prevista una grande copertura, con delle novità interessanti a livello di riprese televisive e mezzi impiegati.

JUVENTUS-INTER | COPERTURA MEDIASET E CANALE 5

Dalle ore 19.45 il prepartita della finale Juventus-Inter, sarà visibile su SportMediaset.it e su Mediaset Infinity. Al termine dell’incontro: post-partita in diretta su Canale 5.

Ascolta “In Media(s) Res” su Spreaker.

JUVENTUS-INTER | TELECRONISTI E COMMENTATORI

Telecronaca Canale 5, Mediaset Infinity e Sportmediast.it (in entrambi i casi lo streaming sarà gratuito): Riccardo Trevisani e Massimo Paganin.
Inviati: Alessio Conti, Gianni Balzarini, Marco Barzaghi, Francesca Benvenuti e Daniele Miceli.

Su Mediaset Infinity sarà possibile seguire la partita con il commento dei The Jackal.

A seguire, sempre su Canale 5, lo studio condotto da Monica Bertini, con ospiti Riccardo Ferri, Alessio Tacchinardi, Mino Taveri e Graziano Cesari.

FINALE DI COPPA ITALIA CON RIPRESE AVANZATE E NUOVE TECNOLOGIE

Come si legge nel comunicato stampa della Lega Serie A: “La gara tra Juventus e Inter vedrà l’impiego di oltre 35 telecamere (tra telecamere Host e telecamere di integrazione Mediaset e del Broadcaster internazionale Abu Dhabi Sports), inclusa la Robycam. Si tratta di un record per una gara organizzata in Italia dalla Lega Serie A, realizzata con il partner tecnico NEP Italy ed in collaborazione con il provider NVP per una integrazione a carattere cinematografico anche con droni, impiegando innovative telecamere e nuove ottiche cinematografiche Sony, che consentiranno di raccontare l’evento, nell’ambito della ripresa della partita, sotto nuovi punti di vista rispetto al tradizionale, con il supporto di replay Super Slow Motion (mai impiegati in Italia) per numero di fotogrammi al secondo e qualità video.

Sarà inoltre effettuata (con il partner tecnologico Hawk Eye) una sperimentazione della tecnologia cd. “Virtual Recreation” che consentirà ai telespettatori di rivedere in riproposizione i replay di azioni di gara in realtà aumentata (stile videogioco), includendo anche i dati statistici e di tracking combinati con il video.

Come avvenuto per la Supercoppa Frecciarossa, parte integrante della produzione sarà la Buggy-cam denominata “Coppa Italia Frecciarossa Cam”: una telecamera montata su una macchina radiocomandata (provider Movicom), che simulerà un treno e si muoverà sul campo durante le fasi di pre-gara posizionandosi poi in opposite durante la partita, fornendo esclusive inquadrature vicinissime all’azione”.

Lascia un commento

Scrivi il tuo commento!
Digita il tuo nome qui