I Mondiali di Biathlon di Anterselva (anche) su Rai Sport? Ottima notizia

1
746

Il comunicato stampa con cui la Provincia Autonoma di Bolzano ha annunciato la sponsorizzazione per i prossimi, attesissimi Mondiali di Biathlon di Anterselva (12-23 febbraio 2020), ha fornito una notizia molto importante sul fronte diritti televisivi. In un passaggio dello stesso, infatti, si riporta come i Mondiali saranno trasmessi in diretta, in Italia, (anche) dalla RAI.

In assenza di comunicazioni ufficiali di Viale Mazzini – se mai dovessero arrivare – si può dire che per il biathlon e la sua (ulteriore) crescita di popolarità, la programmazione in chiaro dei Mondiali di Anterselva rappresenti un ottimo step. La stagione 2018/19 è stata esaltante con i successi in Coppa del Mondo, ai Mondiali e il dualismo Wierer-Vittozzi. La prossima potrebbe essere quella della riconferma (consacrazione definitiva) delle nostre ragazze. Negli ultimi tempi ci sono stati alcuni segnali di un maggior interesse da parte di Rai Sport, verso la disciplina invernale che ha conquistato milioni di persone in tutta Europa. Ad esempio, nello studio predisposto per l’assegnazione delle Olimpiadi 2026, la Rai ha invitato Lisa Vittozzi.

Alcuni puristi e appassionati della prima ora – fedelissimi di Eurosport – si sono già mossi sui social per capire se saranno costretti a seguire i Mondiali solo sulla Rai. No, dopo il comunicato della Provincia Autonoma di Bolzano, si può dire che la rassegna iridata andrà in onda sia su Eurosport che su Rai Sport. Proprio questo è il punto fondamentale della questione: allargare il più possibile la platea di potenziali appassionati. Il doppio binario Rai Sport-Eurosport è cosa buona e giusta.

Ovviamente, il grande punto interrogativo è quello legato al come Rai Sport seguirà i Mondiali. In primis, su quale canale (o canali) li manderà in onda. Trasmetterli sul 57/58 o su Rai 2/Rai 3, infatti, fa tutta la differenza del mondo. Poi, ulteriore aspetto determinante, si dovrà capire chi saranno i telecronisti. L’eventuale presenza di Franco Bragagna darebbe un ulteriore impulso – anche in chiave didattica – all’evento.

In definitiva, i Mondiali di Anterselva saranno un momento cruciale per il biathlon italiano. Non solo in chiave sportiva, ma anche a livello mediatico e, conseguentemente, di popolarità (con uno sguardo al 2026…).

1 COMMENTO

  1. Bragagna commento’ il biathlon nell’edizione dei mondiali ad Anterselva nel 2007 (cosi’ come racconto’ il biathlon a Nagabo 98, Salt lake City 2002, Torino 2006, altrnandosi con Bizzotto) dando indubbio valore aggiunto all’evento, ma l’attuale voce del biathlon in rai, che ritengo commenterà anche i mondiali 20202 è quella di Luca Di Bella.

Lascia un commento

Scrivi il tuo commento!
Digita il tuo nome qui