Il Giro d’Italia resta sulla Rai, ma l’accordo è solo per il 2021

0
814

ARTICOLO AGGIORNATO IL 18/02/2021

Sembrava tutto fatto per il rinnovo biennale dei diritti Tv del Giro d’Italia (e delle altre corse Rcs) tra la stessa Rcs e la Rai. Invece, un po’ a sorpresa, quest’oggi è arrivata la notizia che il prolungamento dell’accordo è di un solo anno a una cifra leggermente inferiore alle attese (si parlava di 10 milioni di euro). Il Giro d’Italia 2021, così come tutte le altre corse dell’anno di Rcs (tra cui Strade Bianche, Milano-Sanremoe il Giro di Lombardia) saranno prodotte e trasmesse dalla Rai. Per il 2022 le parti dovranno rinegoziare gli accordi.

La presentazione ufficiale del Giro avverrà mercoledì 24 febbraio 2021.

Poche settimane fa era uscita (…) la voce secondo cui Discovery fosse interessata (anche) ai diritti in chiaro. In realtà, come spiegato, i costi di produzione e l’esperienza a livello tecnico richiesti da una grande corsa come il Giro, richiedono un’esperienza e dei mezzi che tendenzialmente solo la Rai è in grado di fornire.

La speranza è che anche nei prossimi due anni anche le scelte a livello di telecronache e giornalisti impiegati, possano essere in linea con l’ottimo livello del “prodotto Giro”, garantito dalla Rai.

Lascia un commento

Scrivi il tuo commento!
Digita il tuo nome qui