Rai Sport: perché?

1
911

Nella tappa di CDM di biathlon ad Anteselva, oggi sono in programma due gare molto attese.
Alle 13.10 Dorothea Wierer, in grande crescita di condizione e Lisa Vittozzi, anch’essa in ripresa, saranno impegnate nella Mass Start. Alle 15.05 la squadra maschile, con le due grandi promesse azzurre Giacomel e Bionaz (autore ieri di una prova memorabile nell’Individuale) più Bormolini e Windisch, sono chiamati a ben figurare sulle nevi di casa.

Quale miglior occasione per la Rai per trasmettere le due gare in diretta, possedendone per una volta i diritti televisivi (unica tappa nel corso dell’anno)? Ovviamente, nelle il-logiche Rai tutto questo non conta e, ai tempi degli OTT, si ripiomba indietro di 20 anni.
Il risultato, consultando i palinsesti Rai, è il seguente:

  • La mass start femminile andrà in onda alle 21.50 (!)
  • La staffetta maschile andrà in onda a 00.35 (!!)

Al posto delle dirette di Anterselva saranno trasmesse la gara di Snowboard dalla Valmalenco (massimo rispetto ma il biathlon ha un altro “peso”) e la diretta di una partita della Serie A di Calcio a 5.
Quindi, diretta classica solo su Eurosport ed Eurosport Player.

Senza ricordare per l’ennesima volta la crescita d’interesse esponenziale verso il biathlon, disciplina ormai seconda solo allo sci alpino, va posta una sola domanda alla Rai: perché?

1 COMMENTO

  1. guarda , siccome non ho eurosport stavo segueno la staffetta in streaming , è andata via la connessione ed ho acceso la tv , ho visto una partita di calcetto ………………… direi che puoi immaginare la mia reazione

Lascia un commento

Scrivi il tuo commento!
Digita il tuo nome qui