Accordo Sky-DAZN, nuove indiscrezioni: ufficiale in settimana?

0
2052

Sul possibile accordo Sky-DAZN per la creazione di un canale DAZN all’interno dell’offerta Sky, eravamo rimasti alle indiscrezioni pubblicate da Repubblica un paio di settimane fa.

Oggi su MF ha pubblicato alcune indiscrezioni sullo stato dell’arte della trattativa. Stando a quanto riportato da Andrea Montanari:

Quella di oggi è considerata una data clou nell’agenda del management di Sky. Dalle indiscrezioni che trapelano dai vari corridoi del broadcaster guidato da Andrea Zappia, pare che sia in dirittura d’arrivo l’accordo strategico con DAZN, cui le parti stavano lavorando da qualche tempo, per arrivare a offrire nell’arco di poche settimane un canale interamente dedicato alla programmazione della piattaforma in streaming lanciata e controllata dal gruppo Perform. In particolare, il progetto prevede la creazione di un canale lineare con il meglio della programmazione di DAZN

Milano Finanza

Ma le indiscrezioni raccolte da Andrea Montanari non si fermano qui. Ve ne sono altre due molto interessanti, in attesa dell’ufficialità di questo accordo, atteso e auspicato già lo scorso anno da tutti gli appassionati italiani.

TUTTE E 10 LE PARTITE SU SKY?

La prima riguarda il fatto che Sky non si accontenterebbe – come emerso inizialmente – dell’anticipo del sabato sera, ma vorrebbe inserire nel canale ospitato sulle sue frequenze, anche le altre 2 partite attualmente esclusiva di DAZN. In questo modo, gli abbonati a Sky avrebbero la possibilità di vedere tutte e 10 le partite del weekend di Serie A.

CANALE DAZN SU SKY VIA SATELLITE E FIBRA?

La seconda indiscrezione è legata alla tecnologia di trasmissione. Sempre secondo MF:

Il canale di DAZN, nello specifico, sarebbe offerto nei pacchetti dedicati al satellite (Dth) e ala fibra

Milano Finanza

In questo caso, quindi, verrebbe esclusa la fetta di abbonati al digitale terrestre. Un modo, questo, per incentivare le offerte fibra, anche in vista dello sbarco – ormai imminente – di Sky come operatore di telefonia (servizi home tramite Open Fiber).

Non resta che aspettare l’ufficialità e i dettagli di questo accordo. Soprattutto, a pochi giorni dal via della Serie A, ci sarà da capire quali saranno le offerte di Sky che tornerebbe a disporre di tutta la Serie A. Ci sarà poi tempo per approfondire e discutere della scelta di DAZN che, dopo solo un anno, cederebbe al suo (teorico) competitor i diritti più importanti della propria offerta OTT (ovviamente le 3 partite di Serie A continuerebbero ad essere trasmesse anche su DAZN, ma verrebbe meno l’esclusiva). Probabile, un po’ come per le squadre di Serie A, impegnate sul mercato fino al 2 settembre, che lo sforzo pubblicitario-promozionale di Sky e Dazn avvenga durante la sosta per le nazionali, vale a dire dal 2 al 13 settembre.

Lascia un commento

Scrivi il tuo commento!
Digita il tuo nome qui