Gli Ascolti TV del Biathlon su Rai Sport – Un confronto con gli altri sport

3
1853
dorothea-wierer-oro-anterselva-2020-ascolti-tv-dati-sportinmedia

Come riportato dalla FISI: “L‘indimenticabile successo di Dorothea Wierer nella pursuit ha registrato anche un record di ascolti televisivi: la sua cavalcata ha avuto su Raisport una media di 351 mila spettatori, pari a oltre il 2% di share“. A questo dato vanno aggiunti i telespettatori di Eurosport. Un dato che, purtroppo, non abbiamo a disposizione (e comunque resta difficile sommare il pubblico del canale satellitare, di quello OTT su DAZN e del Player).
Per avere un metro di paragone, ieri la partita delle 12.30 Udinese-Hellas Verona, che si è sovrapposta alla gara di Anterselva, ha registrato su DAZN1 268mila spettatori e l’1,6% (anche qui manca il dato di DAZN OTT).
In serata, quindi con maggior concorrenza (ma anche con più persone collegate alla TV), la partita Trento-Modena della Serie A di Volley, sempre su Rai Sport, ha ottenuto 163mila spettatori e lo 0,6% di share.

Nei precedenti weekend, il Super G femminile di Garmisch aveva registrato su Rai Sport – dalle 11.11 alle 12.54 – 495mila spettatori con il 4,1%. La partita del Sei Nazioni della scora settimana tra Francia e Italia, trasmessa da DMAX, aveva ottenuto 357mila spettatori con il 2,1%.

In assoluto, un posticipo domenicale di cartello della Serie A (Sky Sport), ottiene tra i 2.4 e i 2.8 milioni di telespettatori. Il posticipo della Serie A di Basket su Rai Sport, sempre la domenica sera, registra in media sui 130-150mila spettatori. La finale degli Australian Open tra Djokovic e Thiem, trasmessa nella mattinata italiana di domenica 2 febbraio da Eurosport, ha raccolto 163 mila e 1,3% di share.

Questi paragoni – sempre da prendere in senso relativo, considerando diversità di orari e concorrenza degli altri programmi – fanno comunque capire il seguito che sta ottenendo il biathlon in Italia. Soprattutto, le cifre ottenute da Rai Sport riguardano presumibilmente un pubblico “nuovo”, visto e considerato che lo zoccolo duro degli appassionati è rimasto fedele a Eurosport, la storica casa del biathlon.

La speranza è che, dati alla mano – il prossimo weekend saranno anche superiori, considerando l’effetto DOro -, i dirigenti Rai si accorgano definitivamente di questo sport e decidano di investire sui diritti della Coppa del Mondo dei prossimi anni.

Dati TvZoom.it

3 COMMENTI

  1. Domenica nella mass start 2,57 di share con un picco di 1 milione di telespettatori!!! Spero che questi numeri accompagnati da moltissimi servizi e tante interviste hanno chiarito la differenza tra un canale nazionale in chiaro ed una tv a pagamento, si parla di 2 cose totalmente diverse: per risorse messe in campo, bacino di utenza e visibilità al di là della singola gara. w il biathlon, w la Rai e w l’Italia!

    • Ciao Gianluca, è quello che si diceva alla vigilia di questi Mondiali. Il biathlon piace moltissimo, è uno sport favoloso, anche televisivamente parlando. Se poi c’è una campionessa italiana, ancora meglio. Non serviva un genio della TV per capirlo. Speriamo che i dirigenti Rai si siano accorti di questi numeri e investano per i diritti della Coppa del Mondo 2020/2021 (non so se sia possibile acquisire i diritti delle ultime tappe della Coppa del Mondo in corso).

Lascia un commento

Scrivi il tuo commento!
Digita il tuo nome qui